Come realizzare una dieta personalizzata per dimagrire

dieta personalizzata

Ognuno di noi conduce uno stile di vita diverso da quello di tutti gli altri. Possono esserci delle somiglianze, ma la verità è che la vita di ogni persona è diversa da quella degli altri. Quando allora ci si trova ingrassati o si comincia ad ingrassare, tutti quanti si mettono alla ricerca di una dieta per dimagrire o per mantenere stabile il proprio fisico e la propria linea.

Noi donne poi siamo ancora più perseguitate da questa cosa e ci imbarchiamo in diete su diete per le ragioni più disparate.

In giro è possibile trovare diete che fanno dimagrire velocemente, diete che fanno dimagrire col tempo e diete di mantenimento di ogni genere.
Si passa dalla dieta vegana a quella proteica, dalla dieta del limone a quella metabolica, dalla dieta del Plank e alla dieta senza glutine e dalla dieta a zona a quella dissociata.

Bisogna però precisare una cosa, ovvero che non tutte le diete funzionano per tutti, e questo succede appunto perché ognuno di noi ha uno stile di vita diverso dagli altri.
L’ideale per dimagrire infatti è realizzare una dieta personalizzata, una dieta cioè che funziona prettamente per il nostro fisico e il nostro organismo.

Come creare una dieta personalizzata

Le prime cose che bisogna tenere a mente per la realizzazione di una dieta personalizzata è che non dobbiamo pensare unicamente al cibo.

Lo stress, il poco riposo e il poco movimento sono infatti 3 brutti fattori dell’ingrassare che tanti uomini e tante donne dimenticano.
Cercare di rilassarsi e di non stressarsi, riposare di più e fare più sport sono infatti 3 cose che non dovrebbero mai mancare nella nostra vita, se l’obbiettivo è quello di dimagrire.

Fatele e sarete già un passo avanti nel dimagrimento.

Ma come si elabora una dieta personalizzata? Esistono due modi principalmente:

  • Andare da un dietologo specializzato che calcola il nostro consumo di calorie e il giusto apporto che dovremmo assumerne.
  • Calcolare da soli questi fattori e sapere cosa effettivamente mangiare per poter elaborare una dieta personalizzata.

Sembra effettivamente qualcosa di complicato, spiegato in questo modo, ma in realtà si tratta di qualcosa di molto semplice.

Infatti, che la vostra vita sia sedentaria o meno, se integrate il giusto quantitativo di sport, dovrete mantenervi sulle 3mila calorie assunte circa. E dovrete comunque assumerle in queste percentuali:

  • 30% di carboidrati
  • 30% di proteine
  • 40% di grassi

Ognuno di questi valori va comunque assunto non in maniera generica, ma seguendo il mangiare determinati cibi.

Cosa dobbiamo mangiare in una dieta personalizzata?

  • Proteine: carni magre di pollo o di tacchino, latticini come lo yogurt o qualche formaggio e legumi come le lenticchie e i piselli
  • Carboidrati: patate, pasta e pane integrali mantenendovi sugli 80 gr durante il pranzo e fiocchi d’avena
  • Grassi: filetti di pesce, olio d’oliva e noci non salate e non tostate come le mandorle.
  • Fibre e vitamine: frutta fresca e verdura cruda o al vapore

Se state dunque elaborando il vostro piano di dieta personalizzata, tenete conto di dover mangiare 5 volte al giorno, ovvero colazione, spuntino, pranzo, spuntino e cena, con un intervallo di 3-4 ore tra un pasto e l’altro.

Ritagliatevi il consumo di frutta durante gli spuntini, di mattina vanno bene le banane e di pomeriggio optate tra le mele, l’ananas o i kiwi.

Mangiate a pranzo un piatto di pasta integrale da 80gr con legumi e conservatevi la carne magra o il pesce per la cena.

Abbinate insalate di verdure condite con limone sia a pranzo che a cena, ma se le mangiaste al vapore o crude sarebbe ancora meglio.
A colazione non dimenticate di prendere il caffè e di mangiare o cereali o fette biscottate integrali.
Anche il tea va bene, ma ogni tanto bevete anche il latte intero senza aggiunta di zuccheri.

Come vedete vi abbiamo fornito tutti gli elementi per creare la vostra dieta personalizzata fatta di 5 pasti e di alto metabolismo. Con questa vi terrete sulle 3mila calorie che comunque vi serviranno visto che verranno consumate durante i giorni di allenamento, che dovrebbero essere almeno 3.

Scegliete cosa vi piace di più e create un vostro piano specifico settimanale da seguire. Dimagrirete senza accorgervene e non soffrirete nemmeno tanto la fame. Ma più di tutto mangerete solo cose che vi piacciono.

Dimagrire non è impossibile, basta sapere come fare e da dove cominciare.

Written By
More from Sofia

Come avere un viso perfetto

Ogni volta che ci prepariamo per uscire la sera, per andare a...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *