Come perdere peso: consigli e suggerimenti

perdere peso senza sforzo da oggi è possibile

Quando ci si accorge che è giunto il momento di dover perdere un po’ di peso, le persone cominciano a preoccuparsi soltanto immaginando quelle diete da fame e quelle sudate in palestra che inevitabilmente dovranno fare.

Il peso in eccesso comincia a tormentarci perché sappiamo bene quanti sacrifici occorreranno per tornare in forma e mantenere poi la linea.
E se vi dicessimo che disperarsi non serve proprio a nulla? Se vi spiegassimo che esistono delle piccole cose da poter fare per rendere più rapido e meno sofferente il dimagrimento? Sareste pronte ad ascoltare attentamente i consigli e i suggerimenti che abbiamo in serbo per voi? Seguiteci!

Dimagrire senza troppi sforzi

Il nostro corpo tende ad ingrassare per tantissimi fattori che non andrebbero mai sottovalutati. Il movimento, l’alimentazione, lo stile di vita, gli sgarri culinari, i problemi patologici, le carenze di vario genere, i difetti ormonali e così via. Infatti prima di correre in palestra e prima di cominciare una dieta ferrea e cattiva, bisognerebbe individuare il motivo principale del nostro aumento di peso così da escludere un problema medico e così da poter cominciare a capire quali sono i rimedi per tornare a dimagrire.

Esclusi dunque i problemi relativamente di entità medica e patologica, quali sono gli altri fattori che ci portano ad ingrassare?

  • Lo stile di vita troppo sedentario e poco movimentato.
  • Un’alimentazione sbagliata, ricca di grassi e povera di vitamine, proteine e fibre.
  • Poco esercizio fisico sia aerobico che intenso.
  • Cattivo riposo
  • Poco relax
  • Tanto stress
  • Cattiva idratazione

Adesso che abbiamo scoperto quali sono i principali fattori dell’aumento di peso, non ci resta altro da capire come riuscire a contrastare ognuna di queste cose, così da stoppare il nostro ingrassare e cominciare finalmente a dimagrire.

Quali sono i nostri suggerimenti?

  • Cambiare stile di vita: sappiamo che a volte è inevitabile condurre uno stile di vita sedentario, soprattutto se si lavora in ufficio oppure se si ha un’occupazione da svolgere tranquillamente a casa. Tuttavia un po’ di movimento è possibile ritagliarselo anche con stili di vita simili, magari andando a lavoro a piedi o in bicicletta, evitando di prendere gli ascensori e facendo sempre le scale a piedi, ma anche uscendo a piedi per andare a fare le commissioni, la spesa o per andare a mangiare una pizza con gli amici. Non siamo sempre a lavoro, quindi cominciamo a muovere piedi e gambe quando ne abbiamo la possibilità.
  • Cambiare alimentazione: anche qui il gioco è più semplice di quanto ci si aspetti. Ognuno di noi ha un’alimentazione standard che deriva da come le nostre madri ci hanno abituato. Esistono così tanti diversi metodi di mangiare, che la cucina italiana è ricca di stili che neanche si somigliano tra loro. Quello che vi suggeriamo di fare per perdere peso è cambiare questa alimentazione, per avvicinarla ad una più salutare. Eliminate alcool, bevande gassate e fritture. Iniziate a prediligere cotture al vapore, al forno o anche grigliate. Mangiate 5 volte al giorno. Integrate tanta frutta, tante verdure e carboidrati integrali. La sera cercate di mangiare carne magra o filetti di pesce. Facendo queste piccole modifiche vi ritroverete con un’alimentazione molto più sana, ma soprattutto con un apporto alimentare ricco di fibre, vitamine, proteine e carboidrati più sani. Il vostro metabolismo accelererà anche!
  • Cominciare a fare attività fisica: in questo caso non ci riferiamo unicamente alla corsetta mattutina. Questo perché il segreto nel dimagrire non sta solo nel mero esercizio aerobico, il quale serve per bruciare i grassi e i carboidrati, ma non brucia troppe calorie e non tonifica i muscoli. Se agli esercizi aerobici abbinaste degli esercizi muscolari in palestra, otterreste i migliori risultati possibili, bruciando calorie, smaltendo grassi e producendo muscoli.
  • Riposare di più: Un organismo che non riposa bene o che non riposa abbastanza può portare alcune brutte conseguenze, come la cattiva digestione, la fame, la scarsa circolazione e ovviamente la stanchezza e il mal di testa. Quello che vi suggeriamo di fare è di mettervi a letto una mezz’oretta prima del solito, così da dormire giusto quel poco in più. Vedrete che vi sentirete più riposati, ma soprattutto il vostro corpo sarà più pronto a dimagrire.
  • Rilassarsi di più: anche in questo caso vi chiediamo qualcosa di semplice, così da poter aiutare la vostra pelle nella circolazione del sangue e il vostro corpo a svolgere al meglio le sue funzioni contro l’aumento di peso, quali riciclo e smaltimento. Un corpo non rilassato è un corpo che si rallenta da solo, non riuscendo a fare le sue normali azioni giornaliere. Cercate dunque di non stressarvi troppo, che il relax vi aiuta più di quanto immaginavate.
  • Stressarsi di meno: anche lo stress è un rallentatore del nostro organismo, poiché focalizza le sue funzioni e le distrae dal loro normale funzionamento. Un corpo stressato è un corpo che non lavora bene, ma si tratta anche di un corpo che produce più fame senza bruciare assolutamente niente. Le persone stressate infatti non tendono a dimagrire, anzi. Le persone stressate sono più tendenti all’ingrassare. Cercate di stressarvi di meno!
  • Bere di più: anche l’idratazione è importantissima e riveste un ruolo importante anche per la circolazione del sangue, la ritenzione idrica e la secchezza della pelle. Bere più acqua vi assicurerà di innescare il riciclo dei liquidi in eccesso, i quali verranno smaltiti e utilizzati, così da farvi perdere peso, farvi espellere le tossine e farvi aumentare la circolazione e il metabolismo. 2 litri d’acqua al giorno vanno più che bene.

Visto? Perdere peso è più semplice di quanto si immagini, quindi quando vi troverete in questa situazione evitate di disperarvi.
Seguite i nostri consigli e i chili in eccesso non vi spaventeranno più!

Written By
More from Sofia

Cosa non mangiare per dimagrire

Molto spesso quando si parla di dieta, di dimagrire, di rassodare e...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *