Come calcolare le calorie degli alimenti

Come calcolare le calorie che hai assunto in totale autonomia

Un ottimo metodo per dimagrire è quello di avere il completo controllo sul proprio corpo e sulla propria alimentazione.
Se si riesce a monitorare ogni piccolo passaggio della propria dieta e si riescono a notare i propri miglioramenti avuti dall’attività sportiva, si può tranquillamente dimagrire in modo consapevole.

Il primo step per avere il controllo sulla propria alimentazione e sulla propria dieta è quello di riuscire a calcolare quante calorie assumiamo ogni giorno e quante riusciamo a bruciarne.

Mentre da un lato abbiamo un calcolo da svolgere circa i pasti e i cibi che consumiamo, dall’altro si tratta di un calcolo legato agli esercizi ginnici che facciamo in palestra.
In nessuno dei due casi si tratta di qualcosa di semplice, ma noi oggi vogliamo aiutarvi a capire come fare per calcolare le calorie degli alimenti che mangiate, così da darvi la possibilità di tenere sotto controllo tutto ciò che inserite nella vostra dieta.

Come si calcolano le calorie del cibo

Calcolare le calorie degli alimenti che assumiamo è importantissimo per una dieta. Sapere esattamente quante calorie il nostro corpo riceverà dai nostri pasti ci può far capire anche quante ne assimileremo e quante ne bruceremo con i nostri movimenti e le nostre attività fisiche.

Il primo segreto per dimagrire è infatti quello di bruciare più calorie di quante se ne assumano.

Calcolare le calorie del cibo non è comunque facilissimo, difatti per avere una certezza assoluta dell’apporto calorico che una pietanza ci darà occorrerebbero dei macchinari specializzati utilizzati da esperti dietologi.

Esistono comunque dei trucchetti e dei suggerimenti che vogliamo condividere con voi, i quali riusciranno a darvi indicativamente il valore intorno al quale si aggirerà il quantitativo calorico della pietanza che misurerete.

Le cose che ci serviranno per riuscire a calcolare le calorie degli alimenti sono:

  • Il peso del cibo di cui vogliamo conoscere le calorie.
  • La tabella dell’alimento divisa nella composizione di macronutrienti quali grassi, carboidrati e proteine.
  • E questi valori numerici che noi vi forniamo, ovvero 4(carboidrati), 4(proteine) e 9(grassi).

Il calcolo è molto semplice e parte ovviamente dal cibo che abbiamo preso in esame.

Tenendo conto del suo peso e tenendo conto del peso dei tre macronutrienti che lo compongono, non basterà fare altro che moltiplicare per ogni componente il peso in grammi per il valore numerico corrispettivo che vi abbiamo fornito.

Il risultato sarà il valore delle calorie di quel particolare macronutriente.
Se quindi eseguirete tutti e tre i calcoli e poi li addizionerete tra loro, avrete come risultato finale l’indicativo valore calorico dell’intera pietanza.

Se un piatto contiene 15g di proteine, 15g di carboidrati e 10g di grassi, il calcolo che faremo sarà così:

  • Proteine: 15×4=60 kcal
  • Carboidrati: 15×4=60kcal
  • Grassi: 10×9=90kcal
  • Calorie totali: 60+60+90=210kcal

Il piatto che mangeremo dunque ci farò assumere 210kcal totali.
Questo potrete ovviamente adattarlo a tutti i pasti di cui conoscerete il peso e i rispettivi grammi di ogni macronutriente.

In questo modo avrete il controllo totale sulle calorie che assumerete e potrete calcolare nella vostra dieta tutte le calorie che ogni giorno mangerete.

Tags from the story
Written By
More from Claudia

Opinioni e recensioni sull’anticellulite Bottega Verde

Essere alle prime armi nella lotta alla cellulite, battaglia che prima o...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *